Incontri

L’occhio dell’astronomo: il CCD

CCD

Immaginate di essere in una miniera illuminata solo da una debole candela in un angolo, dove trovano posto centinaia di sacchi di carbone. Da uno di questi sacchi esce un gatto nero, e voi dovete capire da quale sacco è uscito solo osservando il debole riflesso della candela nei suoi occhi.

Questa è di fatto la situazione dell’astronomia ottica, dove a volte è necessario conteggiare i fotoni uno ad uno. Ma in aiuto degli astronomi sono arrivati i CCD, CMOS, MAMA e altri strumenti estremamente potenti per cogliere la flebile luce delle stelle.

Giovedì 6 Maggio alle ore 21,30 Marco Monaci ci parlerà della tecnica di questi strumenti, di come nascono, come sono costruiti, come funzionano e come utilizzarli al meglio.

Vi aspettiamo quindi Giovedì 6 Maggio alle ore 21,30 nella nostra aula virtuale su piattaforma Jitsi.

Link per accedere: https://meet.jit.si/AAGG
Password: AAGG21 (se richiesta)

Vi aspettiamo numerosi.

Cieli sereni