NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta Per saperne di piu'

Approvo

Osservazione sabato 28 Febbraio

002238 g3 b3 ap15 registaxSabato le previsioni meteo che davano un rapido rasserenamento anche se...alle 20 ancora il cielo su Pisa era coperto. Fiduciosi siamo usciti ugualmente ed abbiamo fatto bene.
Montiamo velocemente gli strumenti: io ho il C9.25, Andrea ha portato il fido Mak90 mentre Giovanni ha portato il suo bel binocolo. Ma all'appello hanno risposto tante persone, tra soci ed iscritti alla nostra mailing list, alla fine siamo in circa trenta persone ad osservare!
La serata è eccezionalmente umida ma, in compenso, all'inizio il seeing è notevole, l'ideale per l'osservazione planetaria.
Approfitto della procedura di allineamento della montatura per far vedere qualche stella originale: i colori di Sirio, la stella doppia Castore e la gialla Aldebaran.


Appena osservo Giove mi accorgo che sta c'è un fenomeno bellissimo da osservare: il transito di Io davanti a Giove! Il satellite proietta una piccola ma bella ombra nera sulla superficie del pianeta. Il fenomeno è perfettamente osservabile a con un oculare da 10mm, quindi a 235x, anche da chi osserva col telescopio per la prima volta!

Cattura

Anche le bande sono ricche di dettagli. Continuando l'osservazione....osservo una tempesta ciclonica accanto ad una banda e la scambio per...la Grande Macchia Rossa! Dopo qualche osservazione più accuraa mi rendo conto di aver probabilmente sbagliato ma di questo sarò sicuro più tardi....
Obiettivo successivo, la Luna! Anche qui l'ottimo seeing permette ingrandimenti molto spinti i bellissimi crateri Copernico, col triplice picco interno ed i fianchi terrazzati, e Plato, col fondo perfettamente liscio. Ne approfitto per osservarla nel binocolo di Giovanni e nel mak di Andrea: ottime immagini in entrambi i casi, una parola la merita il mak di Andrea che era veramente notevole!
Quando tutti sono andati via, provo a fare qualche ripresa col la telecamera CCD della Luna e di Giove. L'umidità è diminuita ma il seeing è peggiorato però sono curioso di fare qualche prova, visti gli insuccessi delle volte precedenti. Sulla Luna ho qualche problema così cambio rapidamente soggetto, inquadro Giove. Fatta qualche prova col nuovo software Firecapture sono finalmente in grado di visualizzare gli ADU della ripresa ed i risultati, effettivamente, sono migliori. Ancora c'è tanto da migliorare!

Programma 2019PRIMO TRIMESTRE

Giovedì 7 Febbraio 2019

Una introduzione alla meccanica celeste - Marco Monaci

 

Giovedì 21 Febbraio2019

Lo zoo delle Galassie - Ferdinando Davini

 

Giovedì 7 Marzo 2019

Telescopi Solari in Chiesa - Giovanni Levita

 

Giovedì 21 Marzo 2019

In viaggio verso la Luna: perché la Luna - Luigi Gargiulo

  

Le riunioni si svolgono a Pisa in largo Francesco Petrarca n°3 alle 21:00 presso i locali della Circoscrizione N. 5

 

Login Form

Who's Online

Abbiamo 82 visitatori e nessun utente online