NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta Per saperne di piu'

Approvo

Osservazione 3 Ottobre 2014

PlatoVenerdì sera siamo riusciti ad uscire per osservare!
Presenti io col C9.25, Stefano col suo rifrattore da 80mm, Andrea, Anna e Gialnuca coi loro Mak90 ma si uniscono a noi anche un graditissimo gruppo di curiosi ed ovviamente Kety! In tutto, una quindicina di persone compresi un bel po' di bambini!
La serata è inaspettatamente ventosa ed il seeing veramente mediocre. Ringrazio subito di aver lasciato la camera di ripresa a casa, non era sicuramente serata! La Luna è mossa già a 150 ingrandimenti così decido di osservare anche Andromeda con le sue galassie satelliti e, successivamente, le Pleiadi, graditi ritorni del cielo invernale.
In seguito il vento cala un po' permettendomi di osservare meglio il nostro satellite. Stavolta ho portato anche l'Atlante cos' da osservare con più attenzione. Sono ben visibili i mari Criusium, Fecondità, Tranquillità (sede del primo storico allunaggio) e una porzione del mare Imbrium. Proprio sul bordo di questo, mi diverto ad osservare il bellissimo cratere Plato (immagini prese da Virtual Moon Atlas).

 

Più a Sud un altro bellissimo cratere, Copernico, con le sue terrazze scoscese. Grazie all'atlante individuo anche il doppio cratere Fauth e Fauth A, detti "Buco della serratura" per la sua curiosa forma. Lo osservo a vari ingrandimenti, da 150 a 330x ma andare oltre i 230 è inutile purtroppo.

fauth

Nelle vicinanze, anche il cratere Gay-Lussac di cui provo ad osservare anche la rima, purtroppo senza successo. Scendendo sempre lungo il terminatore, ecco Tycho ed un altro cratere molto bello la cui forma ricorda uno Smile. Sul momento non riesco a ritrovarlo sull'Atlante, ormai si è fatto tardi. In seguito individuo piuttosto facilmente il nome, è Clavius, con Porter e Rutherford a fare gli occhi mentre il cratere D sembra il naso.

clavius

Una notte piacevole, peccato per il seeing ma non mancheremo di ritornare ad osservare!
Luigi

Programma 2020PRIMO TRIMESTRE

Giovedì 13 fEBBRAIO 2020

Il cielo invernale - Andrea Novelli

 

Giovedì 20 Febbraio 2020

L’essenziale è invisibile agli occhi: il cielo nascosto della radioastronomia - Marco Monaci

 

Giovedì 5 Marzo 2020 - INCONTRO ANNULLATO

Comete: vagabonde del cielo - Giovanni Levita

 

Giovedì 19 Marzo 2020

Lezioni pratiche di osservazione: cominciamo a parlarne con Antonio Ballini

 

 

  

Le riunioni si svolgono a Pisa in largo Francesco Petrarca n°3 alle 21:00 presso i locali della Circoscrizione N. 5

 

Login Form

Who's Online

Abbiamo 144 visitatori e nessun utente online