NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta Per saperne di piu'

Approvo

Osservazione 21 Giugno 2014

aDopo tanto tempo, finalmente un'uscita dedicata al profondo cielo! Per l'occasione, accogliamo con piacere l'invito di Fabio dell'Astronomical Centre di Montecatini Val di Cecina e ci uniamo ai partecipanti dello Star Party.

Io, Stefano, Antonio, Anna e Gianluca arriviamo verso le 21 quando sulla luce di uno splendido tramonto che colora tutte le colline della zona di Volterra ma pensiamo subito a scaricare le auto e a montare la strumentazione. Io e Stefano col formidabile Dobson da 40cm dell'associazione; Antonio ha portato il suo nuovo amore, il Vixen 115 dell'associazione, mentre c'è il battesimo del buio per il piccolo Skyprodigy di Anna e Gianluca.


Montare il Dobson è semplice ma viviamo un momento di apprensione cercando di collimarlo perché il secondario sembra impossibile da sistemare. Grazie all'aiuto di Guido, graditissimo ritrovo col mitico compagno di osservazione!!, capiamo che è solo una vite un po' bloccata così non ci resta che attendere il buio.

DSC 0890

Il primo obiettivo della notte che tarda a scendere, ricordiamo che è proprio oggi è il giorno più lungo, è Saturno ma il seeing è scarso così la visione non si rivela un granché. Col calare delle tenebre, ci sottraiamo alle chiacchere e cominciamo ad osservare. Per me è un battesimo con uno strumento tutto manuale ma scopro che a furia di stare insieme con dobsoniani, anche io ho capito come fare e nel corso della serata riesco a puntare un po' di oggetti insieme a Stefano!
Tra i tanti globulari, la visione migliore la detiene M13. E' impressionante la quantità di luce raccolta, che permette di usare oculari da 10mm senza perdere luminosità, anzi, riuscendo a risolvere parzialmente il centro. La reazione di Anna alla sua vista ricorda molto la mia quando, anni fa, lo osservai nel Dobson di Guido. Molto belli anche M3 (rivaleggia per bellezza con M13 ma perde, per usare le parole di Guido). Ricordiamo anche M11 e ed M22, un bell'ammasso nel Sagittario.
Nel frattempo si gira sempre tra i vari telescopi montati. Gustosa la scenetta della visione di Nettuno dal Vixen 200 di Rino: lui ed Antonio riescono a scorgere un dischetto azzurro; io proprio no! Bello strumento, tra l'altro!

DSC 0905

Poche galassie ma buone. Memore delle tante volte in cui l'ho osservata nel C9, M51 rivela dei bracci stupendi della galassia a spirale mentre il doppietto M81 ed M82 è bello ma non mozzafiato in quanto cade in una zona del cielo ancora un po' luminosa. Si possono però osservare le bande oscure sulla galassia sigaro!
Dulcis in fundo, le nebulose. M57 ed M27 sono belle come sempre come anche è meravigliosa la Laguna. Nel Dobson di Guido provo ad osservare la Nord America ma è un oggetto un po' ostico così, per chiudere la serata, decido di puntare la nebulosa Velo. La visione col 31mm ed il filtro O3 è pazzesca. Riesco a fare il giro completo della grandissima nebulosa, seguendone la luce. Incredibilmente riesco a vedere anche degli archi interni alla nebulosa che si richiudono su se stessi, per non parlare dei fasci di materia che si avvolgono su loro stessi.

astrofili e via lattea

Con questa meravigliosa immagine decidiamo di ritornare: sono le 2 passate!
Un grazie a tutti i partecipanti per la serata meravigliosa ed in particolare a Fabio Martinelli per la sempre squisita ospitalità!

Cieli sereni e a presto!

il gruppo 2
Luigi

Programma 2019PRIMO TRIMESTRE

Giovedì 7 Febbraio 2019

Una introduzione alla meccanica celeste - Marco Monaci

 

Giovedì 21 Febbraio2019

Lo zoo delle Galassie - Ferdinando Davini

 

Giovedì 7 Marzo 2019

Telescopi Solari in Chiesa - Giovanni Levita

 

Giovedì 21 Marzo 2019

In viaggio verso la Luna: perché la Luna - Luigi Gargiulo

  

Le riunioni si svolgono a Pisa in largo Francesco Petrarca n°3 alle 21:00 presso i locali della Circoscrizione N. 5

 

Login Form

Who's Online

Abbiamo 101 visitatori e un utente online