NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta Per saperne di piu'

Approvo

In partenza corso di astronomia

In collaborazione col circolo Agorà Pisa, l’associazione astrofili pisani AAGG organizza un corso di astronomia base.

Partendo dal nostro sistema solare, arriveremo ai confini dell’universo esplorando i pianeti, le stelle e gli oggetti del cielo profondo. Inoltre vedremo quali strumenti usare per osservare e fotografare le meraviglie celesti.

Una uscita osservativa inclusa nel corso permetterà di “toccare con gli occhi” quanto spiegato in aula.

Programma:astronomia 300x253

1) Il sistema solare

2) La Luna

3) Il Sole e le stelle

4) Il profondo cielo

5) Costellazioni, il cielo invernale/primaverile

6) Il telescopio: descrizione e guida al funzionamento

7) Principi di fotografia astronomica

8) Lezione pratica in esterna

PARTENZA CORSO: MARTEDI' 28 Gennaio, ore 20,30. 

Lezioni settimanali ogni martedì alle 20:30. Ogni lezione ha una durata di 2 ore.

Per informazioni ed iscrizione ai corsi, contattate la segreteria del circolo Agorà in via Bovio 48, Pisa dal Lunedì al Venerdì - 9.30-12.30 / 16.30-19.30

IMPORTANTE: dato che il corso parte solo con un numero minimo di iscritti, è necessario iscriversi prima della partenza del corso, altrimenti potrebbe essere annullato.

 

tel 050.500442 - 338.3614966

http://www.agorapisa.it/astronomia/

 

Leggi tutto...

Dalla Terra alla Luna: problemi matematici e informatici dietro l'allunaggio

Margaret Hamilton-webCon la conferenza che si terrà Giovedì 12 Dicembre alle ore 21 presso l'Istituto Comprensivo G.B. Niccolini di San Giuliano Terme, si chiude il cilco di incontri dedicati al 50° anniversario del primo uomo sulla Luna.

Tra gli aspetti scientifici che hanno accompagnato le missioni Apollo oltre all'astronomia e alla fisica, ci sono anche il calcolo matematico e la programmazione dei computer di bordo. Computer che all'epoca avevano una potenza di calcolo infinitamente inferiore rispetto a quelli attuali ma che hanno saputo portare l'uomo a calpestare il suolo della Luna con un viaggio di oltre 700.000 Km tra andata e ritorno anche grazie al nuovo impulso che questa impresa ha dato all'evoluzione tecnologica, computazionale e informatica.

Proprio questi aspetti verranno approfonditi dalla Prof.ssa Silvia Benvenuti del Dipartimento di Matematica dell'Università di Bologna con la Prof.ssa Linda Pagli del Dipartimento di Informatica dell'Università di Pisa durante la presentazione.

Silvia e Linda ci faranno conoscere non solo i problemi affrontanti e le soluzioni scelte, ma anche le persone che hanno partecipato a quel progetto e che grazie alla loro professionalità, passione e la loro tempestività nel risolvere problematiche vere e finti allarmi durante quello storico viaggio.

Uomini e donne che hanno partecipato a scrivere una pagina di storia.

E proprio una donna, in un periodo e in un ambiente in cui non era semplice per una donna affermare le proprie competenze e il proprio talento, è stata la responsabile della programmazione del computer di bordo dell'Apollo 11.
Margaret Hamilton, questo il suo nome, informatica Americana allora 33enne, scrisse il software che aveva il compito di intervenire, in caso di problemi, durante le manovre di allunaggio e decollo. E il suo software fu fondamentale per la buona riuscita della missione Apollo 11 ed è anche grazie a lei che oggi possiamo celebrare il 50° anniversario di questo storico evento.

Perché?

Ce lo spiegheranno le professoresse Linda Pagli e Silvia Benvenuti Giovedì 12 dicembre 2019 alle ore 21 presso la succursale dell'Istituto Comprensivo GB Niccolini in Piazza A. Gramsci a San Giuliano Terme.

Vi aspettiamo.

Osservazione in Piazza dei Miracoli

PiazzaMiracoli-1In occasione della cena in bianco, tenutasi nella meravigliosa cornice di piazza dei miracoli a pisa, gli Astrofili Pisani erano presenti con 4 strumenti a disposizione dei partecipanti alla serata.

Due telescopi erano puntati sulla luna, per poter osservare il nostro splendido satellite sia nella sua interezza che nei dettagli di alcuni crateri, gli altri 2 strumenti permettevano di osservare Giove e Saturno.

Le osservazioni hanno come sempre interessato ed appassionato un gran numero delle persone presenti e sono proseguite fino all’una di notte.

Per noi è sempre una bellissima esperienza poter osservare dalla splendida Piazza dei Miracoli, speriamo di poter ripetere l’evento ancora!

PiazzaMiracoli-3

Osservando l'eclissi lunare

eclissi-lunaMartedì 16 luglio c’è stata un’eclissi di luna e naturalmente gli astrofili pisani si sono ritrovati per poterla osservare.

Lo spettacolo è iniziato verso le 21:30 quando la luna è spuntata dai monti pisani già parzialmente eclissata, poi lentamente ha iniziato a salire fino ad arrivare al picco verso le 23:30.

Nel frattempo anche Giove e Saturno erano saliti nel cielo. Nel corso della serata Giove ha regalato uno spettacolare transito della grande macchia rossa, che tutti hanno potuto osservare con un C9.25 messo a disposizione per l’occasione.

Saturno, invece, più basso ed immerso in maggiore turbolenza atmosferica, non ha dato grande spettacolo e solo con un po’ di difficoltà si è potuta vedere la divisione di Cassini.

Programma 2020PRIMO TRIMESTRE

Giovedì 13 fEBBRAIO 2020

Il cielo invernale - Andrea Novelli

 

Giovedì 20 Febbraio 2020

L’essenziale è invisibile agli occhi: il cielo nascosto della radioastronomia - Marco Monaci

 

Giovedì 5 Marzo 2020 - INCONTRO ANNULLATO

Comete: vagabonde del cielo - Giovanni Levita

 

Giovedì 19 Marzo 2020

Lezioni pratiche di osservazione: cominciamo a parlarne con Antonio Ballini

 

 

  

Le riunioni si svolgono a Pisa in largo Francesco Petrarca n°3 alle 21:00 presso i locali della Circoscrizione N. 5

 

Login Form

Who's Online

Abbiamo 78 visitatori e nessun utente online