NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta Per saperne di piu'

Approvo

Secondo oggetto fotografato dalla cupola: M10

M10 webEcco il secondo oggetto fotografato dalla cupola dell'Associazione Astrofili Galileo Galilei Pisa, sempre in remoto, un altro globulare.
Stavolta si tratta di M10, nella costellazione dell'Ofiuco. Dista solo a 14.000 anni luce ed ha un diametro di 60 anni luce, quindi abbastanza piccolo in termini astronomici. Essendo nella via lattea è adagiato letteralmente in un tappeto di stelle.

Piccola curiosità a proposito della costellazione dell'Ofiuco... avete presente i dodici segni zodiacali? Bene, si basano sul percorso del sole che attraversa le costellazioni dello zodiaco che sono appunto...13!

Già, perchè c'è anche l'Ofiuco. Siccome per i "calcoli" (si fa per dire) astrologici la cosa non tornava bene, il povero Ofiuco è stato trascurato. Qualcuno è quindi nato sotto il segno dell'Ofiuco però non lo sa (sempre che possa interessargli, comunque).

Tornando a cose tecniche, l'elaborazione con Pixinsight è stata abbastanza rapida stavolta... e sicuramente si cercherà di migliorarla volta dopo volta.

Alcuni dati tecnici:

Setup: Vixen Ed115s su Celstron CGEM Dx
CCD: QHY8L - 20 Scatti da 300s @ -28°C - 30 Dark - 30 Bias - 30 Flat
Guida con Orion 80/400 - Lodestar 2x - MaximDL

Puoi guardare l'immagine originale entrando nella nostra galleria fotografica e facendo click sull'immagine. La dimensione dell'immagine in originale è molto elevata, il caricamento può impiegare qualche decina di secondi.

M3 fotografato dalla cupola

M3 DBE ABE-web

 La foto che pubblichiamo oggi è il primo lavoro fatto dal nostro Presidente Luigi Gargiulo con la cupola di Orciatico utilizzata in remoto.

E' una foto di M3, ammasso globulare nella costellazione dei cani da caccia a 34.000 anni luce. Gli scatti risalgono a questa estate ma è stata elaborata in questi giorni con il programma Pixinsight. Dopo i primi tentativi un po' frustranti, Luigi, con il fondamentale aiuto di Stefano Lischi, è riuscito a venirne a capo. Ed eccola finalmente.
Nella foto si intravede anche una piccola galassietta, NGC5263 che invece dista 226 milioni di anni luce.

Alcuni dati tecnici:

Vixen 115ED con spianatore
CCD: QHY8L @ -20°C
Guida con Orion 80/400 - Lodestar 2x - MaximDL
18 scatti da 5 minuti - 40 Dark - 30 Flat - 30 Bias

Entra nella nostra galleria e guarda l'immagine originale

Fotografato il passaggio di un bolide

20191019-sky-all-camUn bolide è passato sul cielo di Orciatico nella notte del 19 Ottobre ed è stato ripreso dalla All Sky Cam installata presso l'osservatorio astronomico.

Dati tecnici:

data: 19-10-2019 ore 23:01

scatto: All Sky Cam 30 sec.

Luogo: Osservatorio Astronomico di Orciatico

Coordinate: 43.429363N, 10.716629E

Nuova foto dalla cupola: M3

M3-web

Dopo un periodo di sosta, riprendiamo ad usare la cupola di Orciatico. Questa volta ci concentriamo su un target abbastanza facile e luminoso: M3.

M3 è un ammasso globulare nella costellazione dei cani da caccia che dista circa 34.000 anni luce. In basso ad ore 8 si intravede anche una piccola galassietta, NGC5263 che invece dista 226 milioni di anni luce.

Dati tecnici della ripresa fatta da Luigi Gargiulo:

Vixen 115ED con spianatore
QHY8L @ -20°C
Orion 80/400 - Lodestar 2x - MaximDL
Light: 18 scatti da 5 minuti – Dark + Flat

Elaborazione di Stefano Lischi con Pixinsight

Programma 2020PRIMO TRIMESTRE

Giovedì 13 fEBBRAIO 2020

Il cielo invernale - Andrea Novelli

 

Giovedì 20 Febbraio 2020

L’essenziale è invisibile agli occhi: il cielo nascosto della radioastronomia - Marco Monaci

 

Giovedì 5 Marzo 2020 - INCONTRO ANNULLATO

Comete: vagabonde del cielo - Giovanni Levita

 

Giovedì 19 Marzo 2020

Lezioni pratiche di osservazione: cominciamo a parlarne con Antonio Ballini

 

 

  

Le riunioni si svolgono a Pisa in largo Francesco Petrarca n°3 alle 21:00 presso i locali della Circoscrizione N. 5

 

Login Form

Who's Online

Abbiamo 135 visitatori e nessun utente online